AZIENDA AGRICOLA BIOLOGICA AUGUSTO SPAGNOLI

L’azienda di circa 40 ettari è a Nerola, in Sabina, in località Chiusa Grande nel comprensorio della IX Comunità Montana. Tutta la coltivazione è biologica ed iscritta negli elenchi della DOP Sabina. La conduzione è diretta e segue una tradizione familiare di oltre 10 generazioni. La parte più antica dell’oliveto risale alla prima metà del secolo XV e dal frutto di questi olivi si ottiene il “Cru i Secolari”. Per esaltare i profumi ed i sapori si producono i monovarietali: Core, Fiecciara, Frantoio, Leccino, Carboncella. Le varietà prevalenti sono: Carboncella 60%, Frantoio 30%, Fiecciara ed altre per il 10%, per un totale di 6.000 olivi. Il sistema di raccolta è manuale, l’estrazione avviene con frantoio a ciclo continuo integrale entro 6 ore dalla raccolta. Le etichette sono: DOP Sabina in coltura biologica e olio extravergine di oliva in monovarietali “Spagnoli” e “Cru i Secolari”. E’ presente un punto vendita in azienda presso il quale è possibile acquistare olive in salamoia, paté di olive nero e verde, farro dicoccum, frutta (ciliegie, albicocche, susine ecc.), legumi (ceci, fave ecc.). Tutti i prodotti sono biologici.

seguito da 1 utente: Augusto S.

Segui
AZIENDA AGRICOLA BIOLOGICA AUGUSTO SPAGNOLI  su google maps
Via Provinciale, km. 1.050 - Loc. Chiusa Grande, Nerola (RM)

Produzione:

Ceci Fave Susine Patè di Olive Farro Olive Ciliegie Albicocche Olio Extravergine di Oliva Biologico

Offerte in corso

Non ci sono offerte in corso per AZIENDA AGRICOLA BIOLOGICA AUGUSTO SPAGNOLI

Al momento non ci sono proposte da parte di questo produttore. Aiutalo tu!

Kalulu si basa su un concetto semplicissimo: “più si è meglio è!”. Registrati e invita tutti i tuoi amici a far parte di Kalulu. I nostri produttori sapranno per ogni zona quali sono i prodotti più richiesti e sarà più facile, per loro proporre offerte e per i consumatori acquistare con pochi click prodotti genuini realizzando la filiera più corta che ci sia. Più semplice e veloce di Kalulu c’è solo Kalulu!

Registrati

comments powered by Disqus